Quando mi confronto con degli imprenditori interessati ad investire in pubblicità online, noto spesso che c’è ancora molta confusione su come funziona Google Adwords e su quali siano le opportunità di marketing a disposizione delle aziende.

Google Adwords funziona davvero? La risposta è certamente sì, se si è capaci di usarlo! Vediamo insieme quali sono le basi che devi assolutamente conoscere per poter avere successo su Google Adwords.

Cos’è Google Adwords

Google Adwords è la piattaforma pubblicitaria di Google che permette ai suoi inserzionisti di effettuare campagne pubblicitarie mirate su specifici target di utenti.

Qualche numero su Google Adwords, utile ad inquadrare l’importanza di questa piattaforma per le tue strategie di marketing:

  • Le rete dei siti nei quali puoi pubblicare un tuo banner (Google Display Network) raggiunge l’80% degli utenti di internet del mondo.
  • I primi 3 annunci sponsorizzati ottengono in media il 41% dei click dell’intera della pagina.
  • La quota di mercato di Google Adwords nel settore del digital advertising è del 33%.
  • Ci sono almeno 300.000 app per smartphone sulle quali puoi pubblicare un tuo annuncio.
  • il 70% degli utenti mobile chiama un’azienda o un negozio direttamente dagli annunci su Google.

Google Adwords: glossario di base

Nei prossimi paragrafi vedrai quali sono le opportunità di marketing di Google Adwords. Però, prima di cominciare, è meglio ripassare alcuni termini di base per comprendere la piattaforma e le sue dinamiche.

  • Clic – non occorre aggiungere niente: indica quante volte i tuoi annunci sono stati cliccati
  • Impression – le impression sono la misurazione di quante volte gli annunci vengono mostrati
  • CTR – indica quanti degli utenti che hanno visto il tuo annuncio lo abbiano cliccato (Impression/Click). É una delle metriche più importanti di Adwords.
  • CPC – Costo per clic, indica quanto costa un clic di un utente su un tuo annuncio.
  • Conversione – è la misurazione dei risultati che hai ottenuto con le tue campagne Adwords: quante vendite? Quanti contatti? Quante iscrizioni alla newsletter?
  • SERP – è l’acronimo di Search Engine Result Page, niente di più che la pagina con i risultati che compaiono agli utenti dopo aver digitato una query su Google.
  • Punteggio di qualità – è il punteggio che Google assegna ai tuoi annunci in base ad una serie di parametri quali: la pertinenza del tuo annuncio in confronto alle parole chiave usate dall’utente, la concordanza tra il tuo annuncio e la pagina di destinazione, le performance storiche dell’annuncio. Un punteggio di qualità alto ti permette di spendere meno e ottenere posizioni migliori.
  • ROI – è il ritorno economico sul tuo investimento pubblicitario. É il tuo indicatore di performance principale perchè ti indica se le tue campagne sono remunerative o meno.

Questi sono alcuni dei termini fondamentali da conoscere per comprendere Adwords, a breve pubblicherò un nuovo articolo in cui troverai il glossario completo!

Che tipologie di pubblicità puoi fare su Adwords

Quando si parla di Google Adwords il primo pensiero va quasi sempre gli annunci di testo in SERP.

L’offerta di Adwords è invece molto variegata e permette agli inserzionisti di raggiungere gli utenti in molteplici piattaforme e contesti diversi.

Puoi quindi comunicare ai tuoi utenti target un messaggio specifico per ciascun touchpoint del tuo funnel di vendita!

Ecco che le principali tipologie di pubblicità puoi fare su Adwords:

  • annuncio di testo nei motori di ricerca
    annunci Google Adwords
  • banner nel Google Display Network
    annunci Google Display
  • annuncio Shopping
    annunci Google Shopping
  • annuncio video su Youtube
    annunci video Youtube
  • annunci in Gmail
    annunci Gmail
  • annunci in app mobile
    annunci in App

Non ti aspettavi così tante opportunità, vero? Ogni tipologia di annuncio ha le sue specifiche caratteristiche per quanto riguarda le opzioni di targeting, la gestione delle creatività e i contesti nei quali viene intercettato l’utente.

Per questo motivo è fondamentale che tu abbia una strategia ben delineata prima di iniziare ad investire in Google Adwords.

Come funziona Google Adwords

La maggior parte delle guide che trovi online (eccetto quella di Google ovviamente ;)) quando deve spiegarti come funziona Google Adwords si limita spiegarti in qualche riga come creare annuncio di testo.

Come hai visto Google Adwords è molto, molto più che un semplice annuncio da far comparire su Google quando gli utenti digitano delle parole chiavi attinenti al tuo business.

Non ho scritto questo articolo per banalizzare questa piattaforma e farti sembrare che sia tutto semplice.

Google Adwords è uno strumento di marketing incredibile che può portare benefici eccezionali al tuo business.  Ma può farti perdere anche un sacco di soldi se utilizzato senza strategia e metodo.

Detto questo, penso ci sia un solo modo per capire come funziona Google Adwords: studiare la guida ufficiale di Google!

Quanto costa Google Adwords

Non puoi immaginare quante volte mi è stata fatta questa domanda: quanto costa costa Google Adwords?

La risposta è molto semplice: non c’è un budget minimo, massimo o consigliato da investire su Adwords, ma la valutazione va fatta caso per caso.

Per stabilire il budget delle tue campagne su Google è necessario valutare:

  • il CPC medio del tuo settore: negli Stati Uniti il CPC per la parola chiave “avvocato” può essere anche di 130$, è sicuramente necessario un budget elevato affinché la campagna possa portare risultati.
  • il tuo obiettivo di marketing: all’interno della tua strategia di marketing devi valutare a quali canali e obiettivi dare il maggior peso in termini di budget. Se puoi spendere 1000€, quanti sono dedicati alla brand awareness, quanti al marketing diretto, quanti ancora al remarketing?
  • i costi di gestione delle campagne: insieme al budget pubblicitario devi considerare anche i costi vivi di gestione. Quanto costa affidarsi ad un professionista esterno? E gestire tutto all’interno dell’azienda?
  • i margini di profitto che hai sul tuo prodotto/servizio: calcolatrice alla mano, devi stabilire il tuo budget Adwords in base a quanto puoi guadagnare su una singola vendita o lead. Se hai margini limitati di profitto sui tuoi prodotti forse Adwords non è un canale sostenibile per te.

In definitiva, il tuo budget marketing per Google Adwords può essere potenzialmente infinito, fintanto che la campagna produce un ROI positivo e soddisfacente!

Cosa ti serve per iniziare a fare pubblicità su Google Adwords

Se pensi a quanto è laborioso il processo che porta alla realizzazione di una campagna pubblicitaria offline, pensa ad uno spot televisivo o ad una affissione stradale, iniziare a fare pubblicità su Google Adwords è molto facile e veloce (avere successo, invece, è tutto un altro discorso).

Per realizzare la tua prima campagna hai bisogno solamente di:

  • un account di Google, puoi crearlo anche con un indirizzo email non Gmail;
  • una carta di credito o un conto corrente sul quale addebitare il costo della campagna;
  • un sito internet sul quale indirizzare gli utenti che cliccano sul tuo annuncio;
  • tempo da dedicare allo studio di Adwords e alla gestione delle tue campagne. Adwords non funziona con il pilota automatico!

In conclusione

La finalità di questo articolo non era certo farti diventare uno specialista di campagne Adwords.

Il messaggio che spero ti sia arrivato è che Google Adwords è uno strumento di marketing pazzesco, che può avere un grande impatto sul fatturato della tua azienda. Però è fondamentale rivolgersi a professionisti che possano ottenere il massimo dal tuo budget o armarsi di tanta buona volontà e studiare ogni aspetto di Adwords.

Cerca di capire quale opzione è la più conveniente per la tua azienda!

About The Author

Alberto Borzì

Alberto Borzì è partner e Advertising Manager di Growers. Dal 2014 si occupa di progettare e gestire campagne pubblicitarie online su Facebook Ads e Google Adwords, per promuovere sia le aziende clienti che progetti personali.Nel 2014 e nel 2017 è stato consulente di marketing digitale per Eccellenze in Digitale, un progetto nazionale di Google e Unioncamere.